Elena Pogliani

 

 

“Nell’arte il ritratto non è mai una mera riproduzione meccanica delle fattezze, ma vi entra in gioco, per definirsi tale, la sensibilità dell’artista che nel processo creativo della sua opera interpreta le fattezze secondo il proprio gusto e secondo le caratteristiche dell’arte del tempo in cui opera.”

Tratto da: https://it.wikipedia.org/wiki/Ritratto

 

 

 

 

 

 

 

 

Elena Pogliani nasce a Milano e grazie ai dipinti collezionati dal padre impara presto a conoscere ed apprezzare l’arte contemporanea.

Frequenta il liceo artistico approfondendo gli studi di figura con il professore L. Pepe, docente dell’Accademia di Brera.

Negli anni ’90 è ammessa allo stage dei pittori spagnoli A. Saura ed A. L. Garcia coadiuvati da F. Somaini e G. Collina presso la Fondazione Ratti di Como.

Continua la sua ricerca pittorica con M. Ballocco ed i maestri di acquerello A. Gorlini e G. Berettini.

Nel 2007 espone “Set di Quadri”, una serie di dipinti ad olio ispirati al gioco del tennis, sua seconda passione.

Ad ora dipinge ritratti con tecniche tradizionali ed in grafica digitale ed è illustratrice di Spazzadentino.

 

Elena Pogliani riporta nel terzo millennio il tratto di un’arte antica che ancora non ha finito di stupirci.